Da bambino avevo un sogno: vivere in campagna e fare una vita semplice! Dopo aver studiato filosofia, fatto un po’ di esperienza e lavoro con la falegnameria e i cavalli sono partito per un lungo viaggio. Subito, di ritorno, senza mai averlo fatto prima, mi son messo ad imparare a coltivare la terra.

Dal profondo del cuore ringrazio quelle persone, semplici persone, che con il loro modo di essere, idee ed attività, sono divenuti i miei maestri e ispiratori…molti e diversi, donne e uomini, incontrati qua e la per l’Italia, l’Asia e l’Australia.

Era il 2008 quando mi son messo a girare dal Piemonte alla Liguria, la Toscana, l’Umbria, le Marche, la Sicilia, conoscendo persone e posti. Piccoli agricoltori, contadini e allevatori più o meno alternativi, più o meno estremi, più o meno spirituali: fattorie, aziene agricole, comunità, ecovillaggi. Mi stupiva la sempre crescente consapevolezza che dalla terra si potesse ottenere tutto ciò di cui si ha bisogno per vivere e che la società odierna sembrasse darlo per scontato. Man mano che andavo avanti nella mia esplorazione mi rendevo conto che esisteva un’umanità splendente fatta di persone essenzialmente consapevoli, sincere. Bambini che mi sembravano felici e sani, responsabili.

Nell’Agosto del 2008 son arrivato nelle Marche…me ne sono innamorato!

E’ stato nel 2016 che ho iniziato, quasi per gioco, ad affittare casa e così condividere il posto con persone provenienti da tutta Italia e tutto il mondo. Mi stimolava il fatto di condividere con le persone che arrivavano la bellezza naturale del posto e il carattere che io gli ho dato. Ho iniziato ad essere un Host.

Perchè mi piace ospitare

Durante i miei viaggi pernottavo o risiedevo per brevi periodi in lodge e guest house dove respiravo spesso una buona aria di passaggio, idee fresche ed energie differenti e a volte mi mettevo nei panni dell’oste che era la, fermo al centro dei suoi ospiti che gli portavano il movimento e chissà, a me sembra, anche l’ispirazione. Sicuramente questo accade a me oggi quando dagli ospiti che arrivano qua e con le loro parole e i loro corpi apprezzano il posto e lo vivono a pieno, rilassati, felici, belli, traggo un ispirazione che si rinnova di volta in volta…